NEWS
HOME > UFFICI E MODULISTICA > SERVIZI SOCIALI E ALLA PERSONA > REDDITO DI INCLUSIONE - ReI

REDDITO DI INCLUSIONE - ReI

Condizioni e modalità per l'erogazione

 

Reddito di Inclusione (ReI)

Condizioni e modalità per l’erogazione di un beneficio tramite Carta ReI prepagata alle famiglie in condizioni economiche disagiate

Il ReI –Reddito di Inclusione -è una misura nazionale di contrasto alla povertà a carattere universale, che prevede un beneficio economico alle famiglie economicamente svantaggiate. Il ReI si compone di due parti:

1.      BENEFICIO ECONOMICO, erogato mensilmente attraverso una carta di pagamento elettronica;

2.      PROGETTO PERSONALIZZATO di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizioni di povertà.

 

IL BENEFICIO ECONOMICO viene erogato tramite la CARTA REI, una carta di pagamento utilizzabile per:

a)      Gli acquisti in tutti i supermercati, negozi alimentari, farmacie e parafarmacie abilitati al circuito MasterCard;

b)      Il pagamento delle bollette elettriche e del gas presso gli uffici postali;

c)      Per prelevare contante entro un limite mensile, non superiore alla metà del beneficio massimo attribuibile.

 

Il beneficio economico dura diciotto mesi. L’importo dipende dal numero dei componenti la famiglia e dal cosiddetto “reddito disponibile”.

 

IL PROGETTO PERSONALIZZATO: il sussidio è subordinato ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa predisposto dai servizi sociali del Comune, in rete con i servizi per l’impiego, i servizi sanitari, le scuole, i soggetti privati ed enti no profit. Il progetto coinvolge tutti i componenti del nucleo familiare e prevede specifici impegni per adulti e minori sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni.  Dal progetto derivano reciproche responsabilità.

 

QUALI NUCLEI FAMILIARI POSSONO ACCEDERE AL R.E.I.

Possono accedere al REI i nuclei familiari al cui interno sia presente al momento della presentazione della domanda e per l’intera durata dell’erogazione del beneficio una delle seguenti condizioni:

·        Presenza di un componente di età minore di anni 18;

·        Presenza di una persona con disabilità e di almeno un genitore o di un tutore;

·        Presenza di una donna in stato di gravidanza accertata;

·        Presenza di un componente che abbia compiuto 55 anni, con specifici requisiti di disoccupazione.

 

REQUISITI GENERALI:

Il richiedente deve essere in possesso dei seguenti requisiti generali al momento della presentazione della domanda e per tutta la durata della erogazione del beneficio:

·        essere cittadino italiano o comunitario ovvero

·        familiare di cittadino italiano o comunitario titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente ovvero

·        cittadino straniero in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo; ovvero

·        titolari di protezione internazionale

·        essere residente in Italia da almeno due anni.

 

CONDIZIONE ECONOMICA:

Il nucleo familiare deve essere in possesso di tutti i seguenti requisiti generali al momento della presentazione della domanda e per tutta la durata della erogazione del beneficio:

·        ISEE in corso di validità pari o non superiore a 6.000 euro;

·        ISRE pari o non superiore a 3.000 euro;

·        Un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a € 20.000,00;

·        Un valore del patrimonio mobiliare non superiore a € 6.000, accresciuto di € 2.000,00 per ogni componente del nucleo successivo al primo, fino ad un massimo di € 10.000,00;

·        Nessun componente del nucleo deve risultare titolare di NASPI o altri ammortizzatori sociali per disoccupazione involontaria.

 

Inoltre il nucleo non deve risultare in possesso al momento della presentazione della domanda di:

·        autoveicoli e/o motoveicoli immatricolati la prima volta nei ventiquattro mesi antecedenti la richiesta (sono esclusi gli autoveicoli e motoveicoli per i quali è prevista un'agevolazione fiscale in favore delle persone con disabilità);

·        navi o imbarcazioni da diporto.

 

Come accedere al REI e ottenere la carta REI

La domanda deve essere presentata al Comune di residenza allegandola seguente documentazione:

·        Fotocopia del documento di identità in corso di validità

·        Attestazione I.S.E.E. in corso di validità

 

Il reddito di inclusione (REI) sarà erogato a partire dal 1° gennaio 2018.

 

Informazioni

Per avere informazioni o per fissare un appuntamento rivolgersi direttamente all’Ufficio Servizi Sociali nei giorni di apertura (lunedì e venerdì 10,00/13,00 e mercoledì 14,30/18,00) o telefonare al mattino dal lunedì al venerdì allo 031.780.160 - interno 3.

 
 Documentazione
Spaziatore
Scarica file   Comunicazione
Spaziatore
Tipo documento: Chrome HTML Document
Dimensione: 468.441 Bytes
Spaziatore
 
Torna alla pagina precedente